fbpx

Chi fa da sé… fa per tre!

chi fa da se, fa per tre!

Quanto abbiamo desiderato sentire quel “Mamma!” o “Papà!” per la prima volta? Lo abbiamo voluto, sudato, aspettato… ed ora lo sentiamo 2381462394 volte al giorno!

Spesso quelle vocine  fanno sciogliere il cuore, si sa, ma se i bimbi vi chiamano continuamente… mi sembra già di vedere i vostri occhi alzati al cielo!

L’educazione è un mondo infinito, educare è un compito fondamentale che va oltre l’insegnamento e il mero passaggio di informazioni.

Una componente fondamentale dell’educare, è cercare di instaurare autonomia nei bimbi; ma cosa si intende per autonomia?

Educare all’autonomia significa aiutare il bambino a sviluppare la propria capacità di riflettere e di agire e questo porta all’instaurarsi di una sicurezza, nel bambino, tale da farlo divenire più sereno nello svolgimento dei suoi compiti e delle sue routine.

Sono diversi i campi in cui si può intervenire al fine di educare all’autonomia:

  • In famiglia il lavoro dei genitori è fondamentale per lo sviluppo dei bambini, dei loro schemi mentali e per avviare il bambino alle prime esperienze.
    La conquista dell’autonomia dei bambini è strettamente collegata allo stile educativo della famiglia, che deve favorire l’acquisizione di abitudini, di routine tramite delle regole.

          In questo è aiutata dalla scuola dell’infanzia.

  • Nella scuola dell’infanzia vengono fornite le prime indicazioni e vengono fornite le prime richieste al fine di svolgere piccoli compiti in uno spazio diverso da quello familiare; il bambino così potrà misurarsi con l’ambiente circostante, coi coetanei e con altri adulti che non sono i familiari, diventando così più responsabile.

Cosa possiamo fare a casa per aiutare i bimbi e renderli sempre più autonomi?

Coinvolgere i bambini nella routine familiare è fondamentale, per aumentare la loro autostima facendoli sentire parte integrante della famiglia e per far aumentare le loro competenze e la loro sicurezza personale. Come?

Telecronaca in diretta!

Mentre il bambino conduce da solo le sue prime operazioni, seguitelo raccontandogli verbalmente quello che sta facendo. Sarà un modo che stimolerà la sua intelligenza linguistica e la sua produzione di vocabolario, oltre ad aver più chiaro come si svolge l’azione in questione.

Abituatelo a mangiare da solo!      

Lo svezzamento è un momento importante per il bimbo, quando sarà in grado di iniziare a mangiare i cibi sminuzzati, fatelo provare da solo, proponendo inizialmente un piattino con il pasto sminuzzato e fategli provare la sensazione della conquista nel portarsi da solo il cibo alla bocca, inizialmente con le mani poi pian piano con le posate. Questo stimolerà le sue abilità di motricità fine; abilità che lo aiuteranno domani anche nella scrittura e nel disegno o nel suonare strumenti.

Apparecchiate insieme!   

Nella routine della preparazione della tavola ci sono due insegnamenti importanti: il prendersi cura dei commensali (e ciò avviene dando loro tutto il necessario per il cibo, posate, tovagliolo…) e imparare a contare. Il bambino conterà i presenti a tavola e da lì, per ognuno, riconterà posate, piatti, bicchieri…Sembra banale ma sono i primi approcci pratici alla matematica

Parlate delle vostre emozioni!     

Verbalizzare i vostri sentimenti e le vostre emozioni aiuterà ad essere un validissimo esempio per il bambino. Il bambino che imparerà a verbalizzare quello che sente, sarà un bambino che familiarizzerà presto con le emozioni e i loro nomi (può sembrare banale, ma sfido molti adulti a saperlo fare!), sarà un bambino che pian piano acquisirà autocontrollo.

Educare un bambino al riconoscimento delle emozioni è un lavoro duro e di tempismo, i bambini vanno osservati e prima che esplodano in reazioni fisiche come crisi di rabbia o di tristezza, si cerca di spiegare loro che è legittimo che loro possano sentirsi così, non c’è nulla di male “stai provando tanta rabbia?”, “puoi aiutarmi a capire come ti senti?”; le emozioni non sono affatto facili da gestire per gli adulti, spesso sono viscerali e intense per chi da anni le prova e le vive, possiamo e dobbiamo provare a metterci in quel momento nei panni dei bambini e fare loro da interpreti, prima che tutto si trasformi in aggressività fisica o verbale, in pianti isterici con tanto di corredo completo di capricci!

Non ostacolarlo!

Non ostacolare mai il bambino quando prede un’iniziativa, rischierete di passargli il messaggio che da solo ha idee insensate o inappropriate. Lascialo sempre libero di sbagliare, anche in caso di cattiva idea o di errore, troverà lui stesso il tempo per correggersi e per imparare, e qualora non ce la faccia, sarà lui a chieder aiuto seguendo i suoi piani di azione.

Bisogna sempre fargli capire che l’errore è SEMPRE un’occasione per imparare e che da solo può sempre provare e riprovare. Non sta scritto da nessuna parte che debba riuscire tutto al primo tentativo.

Tutti all’opera!

I bambini vanno coinvolti anche nelle routine, come? Con l’esempio!
Laviamoci i denti insieme, pieghiamo il pigiama assieme, cuciniamo assieme… possiamo parlare loro tanto, ma l’esempio resterà SEMPRE il modo migliore per insegnar loro qualcosa.

Così facendo, inizierete a rendere più autonomo il bimbo, potrete inventarvi anche un sacco di giochini per aiutarlo a conquistare fiducia in se stesso e per aiutarlo a fiorire nelle sue capacità e abilità. Non abbiate paura di vederli sbagliare, la frustrazione è importante anche nell’apprendimento, sarete lì a rassicurarli e incentivarli a riprovare. Un bambino che sa affrontare la frustrazione in un contesto familiare in cui si sente accettato a prescindere, sarà un bambino (oggi) e un adulto (domani) in grado di tollerare la frustrazione anche nella società e reagire positivamente ad essa.

Aiutiamoli a fare da soli”. (Maria Montessori)

 

Psicologa Dott.ssa Alice Papi

 

Presso i Poliambulatori Arcade è presente  uno staff di psicologi che riceve su appuntamento per informazioni contattare i poliambulatori Arcade di:

Cesena tel.0547645546

Savignano sul Rubicone tel.0541946768

Mercato Saraceno tel. 0547690077