fbpx

La Dott.ssa Biguzzi Lucia, logopedista presso i Poliambulatori Arcade ci aiuta a capire come deve essere fatta una corretta deglutizione

PoliambulatoriArcade_Blog_Deglutizione

Deglutire o non deglutire: questo è il dilemma!
Tutti sappiamo che cosa significhi deglutire, ma abbiamo mai pensato a come lo facciamo?
Una corretta deglutizione, affinché sia funzionale, dovrebbe essere il risultato di un’armonica coordinazione tra lingua, labbra e muscoli facciali e crea danno tutto ciò che interferisce con essa.
Ecco spiegato quindi il perché non bisognerebbe mangiarsi le unghie (onicofagia) o mordere le matite (lapisfagia), o perché è meglio respirare con il naso e non protrarre l’uso di biberon e ciucci oltre il terzo anno di vita.

Quali sono le conseguenze?
Si può andare incontro ad uno squilibrio muscolare orofacciale, che comprende palato alto e stretto, crescita anormale dei denti (malocclusione), alterazione di alcuni suoni del parlato (s, z, ci, gi), respirazione orale, difficoltà di masticazione e deglutizione, problemi posturali, difficoltà di concentrazione.

Cosa può fare il logopedista?
Prima di tutto valuta ogni singolo caso e imposta un percorso specifico adatto alla singola persona. Fino ai 7 anni di età può soprattutto fornire consigli ed indicazioni per prevenire eventuali peggioramenti, mentre dopo (anche in età adulta) può insegnare esercizi mirati al rinforzo di lingua, labbra e muscolatura facciale per una corretta postura linguale e deglutizione fisiologica. Questo trattamento prende il nome di Terapia Mio Funzionale e, a seconda dei casi, può essere effettuato prima, dopo o durante un percorso ortodontico.

Parola d’ordine: motivazione!

Dott.ssa Lucia Biguzzi
Logopedista